lunedì 5 settembre 2016

UN'AMATRICIANA INDIGNATA


Amici, cari lettori, cari miei followers mi trovo molto sconcertato difronte alla vostra indignazione e al vostro finto perbenismo e qualunquismo che vi rende come sempre troppo "Je suìs Italien".
Tagliatella Tonic è un blog di cucina e si sa, la povera Amatrice era la capitale dell'Amatriciana.
Pertanto mi propongo di analizzare la questione.

L'Amatriciana, si sa, è un piatto originario della tradizione contadina romana di fine 700.
E'la parente stretta della Gricia o Griscia, ricetta da cui ne deriva senza l'utlizzo del pomodoro.
Tutti noi alle sagre, alle feste o a casa nostra abbiamo mangiato un piatto di amatriciana.
Chi alle due di notte per smaltire la sbronza, chi per un pranzo veloce o chi a pranzo dalla nonna la domenica.

E' un piatto POVERO, che ha origini povere e che usa ingredienti poveri.
Il pomodoro veniva piantato dai contadini nei campi, il pecorino romano veniva realizzato a mano nelle case di campagna e il guanciale è la famosa parte grassa del maiale, che rientra nella filosofia del "nun se butta via niente".

Andiamo al sodo...
Vi state scandalizzando della satira infima di Charlie Hebdo sul sisma: scelta più o meno opinabile e rispettabile ma adesso ve le pongo io, se permettete, due domande.

E'stata lanciata un'iniziativa benefica a favore delle vittime di Amatrice che prevedeva il versamento di un euro del ristorante e un euro del cliente per ogni piatto di Amatriciana venduta.
Bella, bellissima iniziativa, ma come sempre, l'Italiano medio MERITA di essere preso in giro perchè il suo senso critico e intellettivo è limitato e a scopo di lucro.
Vi dico il perchè...

SAPETE QUANTO E' IL FOOD COST DI UN PIATTO DI SPAGHETTI ALL'AMATRICIANA?

Facciamo un conteggio medio del costo dei prodotti:
Per la Amatriciana occorrono:

SPAGHETTI 500gr: 90 cent.
PASSATA DI POMODORO: 1,50 (comprensiva di soffritti)
GUANCIALE 150 gr: 2,50
PECORINO ROMANO 100gr: 3,00

Facendo la spesa abbiamo investito circa 8,00 euro.
Ma non abbiamo speso 8 euro per un piatto di Amatriciana.
Abbiamo speso 8 euro per circa 5 porzioni di Amatriciana per un valore unitario di 1,6 euro a piatto.

Bene, ora ditemi, se vendo un piatto di Pasta a 10 euro e due euro vanno devoluti in beneficenza alle vittime di Amatrice quando guadagno?

VE LO DICO IO: 42 EURO!

Non mi risulta ci siano stati francesi beccati in flagrante mentre derubavano le case dei terremotati.
Non mi risulta nemmeno fossero extracomunitari che dormivano negli alberghi.
Mi risulta invece fossero italiani che derubavano ad altri fratelli italiani.

E'facile prendersela con chi ha il coraggio di sputarci l'amara verità in faccia.

Cari italiani, 
siamo proprio quelli che i francesi chiamano "les ecompeton".
W Maria Teresa di Calcutta, abbasso i francesi: credeteci, lo ha detto il Papa.



Nessun commento:

Posta un commento